Menu
Per i Consulenti del Lavoro
Per i Commercialisti
Nuovo CCNL studi professionali, Stella: la risposta migliore per fronteggiare la crisi
in Attualità  del 18 maggio 2015
Tante le novità del CCNL, tra le quali, il congedo parentale ad ore, aumenti retributivi con decorrenza aprile 2015, gennaio 2016, settembre 2016, marzo 2017 e settembre 2017 e uno speciale contratto di assunzione a tempo indeterminato per gli over 50 e gli inoccupati/disoccupati di lunga durata.
foto Nuovo CCNL studi professionali, Stella: la risposta migliore per fronteggiare la crisi

Il Ccnl degli studi professionali decorre dal 1° aprile 2015 e scade il 31 marzo 2018 - stipulato da Confprofessioni con le O.O.S.S. Filcams Cgil, Fisascat Cisl e Uiltucs – e realizza una disciplina dei rapporti di lavoro che contempera in maniera adeguata le esigenze di flessibilità ed economiche del datore di lavoro con quelle di conciliazione dei tempi di vita e lavoro, di tutela della salute e dell’integrità psico-fisica del lavoratore.

Il ccnl degli studi professionali ha ricevuto il via libera del Consiglio generale di Confprofessioni. “Il nuovo contratto degli studi è la miglior risposta per fronteggiare la crisi che ha colpito il comparto professionale” ha dichiarato il presidente di Confprofessioni, Gaetano Stella. “Per la prima volta i liberi professionisti potranno beneficiare delle coperture di welfare contrattuale. Si tratta di una novità assoluta nel panorama degli studi, introdotta per far fronte alla difficile situazione economica in cui versa il settore professionale”.

Fonte: Ipsoa

Condividi